laRegione – Finanziamento di oggetti di rendita

Nel quotidiano laRegione i nostri specialisti ipotecari di MoneyPark hanno rilasciato un’intervista su ciò che deve essere considerato per il finanziamento di investimenti immobiliari. Articoli: laRegione – Finanziamento di oggetti di rendita (IT)

Finanziamento di oggetti di rendita: aspetti specifici

Pensate di acquistare una casa plurifamiliare per procurarvi, a lungo termine, maggiori entrate con la riscossione delle locazioni?

Per il finanziamento degli oggetti di rendita occorre considerare specifici aspetti: a garanzia del finanziamento occorre disporre di capitale proprio – in base all’offerente d’ipoteca – fino al 35 per cento del prezzo dell’immobile: percentuale ben superiore rispetto a quella richiesta di solito per l’abitazione propria. Anche l’ammortamento – in determinate situazioni – potrebbe essere soggetto a valutazioni diverse. La valutazione del finanziamento dipende dal rendimento annuale netto delle locazioni. Considerato che le condizioni di credito variano sensibilmente, occorre necessariamente procedere a un confronto delle offerte.

La valutazione del valore commerciale dell’immobile di rendita si desume dalle locazioni attese e dal loro rendimento. I rendimenti sono capitalizzati a uno specifico tasso oggettivo che dipende soprattutto dall’età e dalla posizione dell’oggetto.

Infine, occorre considerare aspetti fiscali. Possibilità di ottimizzazione dipendono dalla detraibilità degli interessi ipotecari, dei costi di manutenzione e di amministrazione nonché da lavori di rinnovo per salvaguardare il valore dell’oggetto. Come è noto, agli immobili di rendita non si applica il valore locativo.

Il calcolo e le condizioni di credito per oggetti di rendita variano sensibilmente.  Per poter investire in modo vantaggioso, dovreste conoscere bene tali criteri e analizzare diverse offerte, e non limitarvi a quella della vostra banca di riferimento. Oppure rivolgetevi a un partner che dispone di tali conoscenze e che vi assiste nel ricercare l’ottimale offerta di finanziamento.

Veronika Imber, dipl. economista, Responsabile di MoneyPark Ticino

Articoli di giornale

Ticino Business – Ogni imprenditore dovrebbe porsi la domanda sul «perché» delle proprie scelte?

Articoli di giornale

LaDomenica – Quando un tetto non è per tutti

Guida ipoteche

Previsioni sui tassi – le ipoteche nel contesto attuale

Guida ipoteche

Ipoteche: informazioni essenziali

Articoli di giornale

Il Caffè – La formula “rent to buy” e il suo esordio sul mercato

Guida ipoteche

Ammortamento diretto e ammortamento indiretto

Articoli di giornale

Ticino Business – Ipoteca: interloquire con più istituti finanziari

Guida ipoteche

Un credito di costruzione per realizzare la casa dei tuoi sogni

Guida ipoteche

Cambio d’ipoteca – 10 consigli –

Guida ipoteche

Il pilastro 3a in breve

Guida ipoteche

Swiss Wealth View – Prospettive 2020 – Is the sky the limit?

Articoli di giornale

il Caffè – Focus l’immobiliare

Articoli di giornale

Ticino Business – Ipoteca: la proroga ottimale

Articoli di giornale

laRegione – Finanziamento di oggetti di rendita

Articoli di giornale

laRegione – Seggerimenti per il rinnovo dell’ipoteca

Articoli di giornale

il Caffè – Meglio comprasi la casa che prenderla in affitto

Guida ipoteche

Come si stima un immobile

Articoli di giornale

laRegione – Senza valore locativo, moderato aumento dei Prezzi

Articoli di giornale

il Caffè – Vantaggi fiscali,risparmi e rincari senza l’imposta sulla prima casa

Articoli di giornale

il Caffè – L’acquisto della casa solo dopo i 44 anni

Swiss Wealth Protection GmbH
Aegeristrasse 27
6300 Zug
+41 41 712 21 00

Visualizza mappa

info@ipoteca.ch


Guida ipoteche

Articoli di giornale

Swiss Wealth Protection GmbH
via Pasquale Lucchini 5
6900 Lugano
+41 91 922 00 49

Visualizza mappa 

info@ipoteca.ch

Swiss Wealth Protection GmbH
via San Gottardo 80a
6648 Minusio
+41 91 922 00 49

Visualizza mappa

info@ipoteca.ch

Swiss Wealth Protecton  è direttamente subordinata alla FINMA, Il gestore patrimoniale è membro BOVV del VQF. Quale membro BOVV del VQF il gestore patrimoniale è soggetto — tra l’altro — alle regole di condotta riconosciute dall’Autorità federale di vigilanza sui mercati finanziari (“FINMA”) nonché da BOVV e da VQF in relazione alla gestione patrimoniale” (“Regole di condotta”).

Protezione dati

Copyright 2021
by Swiss Wealth Protection GmbH